Già ti sei accorto che aprire un conto offshore non è per niente facile?

Da tempo non esistono più i conti cifrati o anonimi e oggi aprire un conto bancario offshore non é sempre facile. Le banche cercano di operare solo con i residenti o, in ogni caso, con persone che non facciano uso commerciale dei conti. Preferiscono i conti d’investimento. Questo significa che le opzioni sono limitate. Inoltre, nell’apertura di un conto corrente offshore influiscono vari fattori. Questi sono i principali:

  1. Nazionalità, residenza del beneficiario e lingue che parla;
  2. Tipo di movimentazione del conto;
  3. Documentazione disponibile, tipo dichiarazione redditi, referenze bancarie, ecc.;
  4. Tipo di attività;
  5. Area monetaria (valuta) in cui si svolge l’attività e area geografica dei clienti.

In caso di conti bancari societari, vanno analizzati, in aggiunta, i seguenti punti:

  1. Giurisdizione della società;
  2. Modello di business o business plan;
  3. Volume stimato di movimentazione del conto.

Spesso si dovrà ricorrere ad un mix di conti personali + conti in portafogli elettronici e conti societari. Inoltre, la banca vuole parlare con il titolare del conto e non con un intermediario. Quindi è necessario preparare l’intervista. Dunque, è controproducente aprire un conto corrente alla ceca. Il rischio è che te lo chiudano immediatamente o addirittura che ti blocchino i fondi.  Dipendendo dalle attività e dalle tue conoscenze possiamo anche analizzare l’uso di criptomonete.

5 cose da sapere sui conti bancari offshore

I conti bancari offshore sono uno strumento efficace per la protezione dei beni, ma oggi sono soggetti a leggi internazionali.

In questo articolo condividiamo alcune caratteristiche di questo tipo di conti, al giorno d’oggi. Con questi dettagli sarai in grado di prendere decisioni migliori. Ti consigliamo di prenotare una consulenza per discutere le tue esigenze prima di aprire un conto bancario offshore.

Quanto tempo occorre per aprire un conto bancario offshore?

L’apertura di un conto bancario offshore non è generalmente un processo molto rapido. In pochi giorni potrai avere il tuo conto operativo, ma dovrai avere tutti i documenti richiesti dalla banca. Uno dei più importanti è l’origine dei fondi che depositerai. Inoltre, devi sapere che la banca offshore effettuerà il processo di “know your customer” (KYC), perché è obbligata dalle normative internazionali a prevenire qualsiasi tentativo di corruzione, riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo.

Perché un conto bancario offshore è ancora così costoso?

Un conto bancario offshore è sempre stato più costoso di qualsiasi altro conto bancario tradizionale. Questo vale anche per il 2022. Alcune banche accettano di aprire un conto gratuitamente, ma richiedono un investimento minimo che può arrivare anche a milioni di dollari. In altre giurisdizioni in cui si trovano tali banche, esse richiedono il possesso di beni immobili di valore.

I costi di mantenimento dei conti bancari offshore restano elevati. Questo perché è necessario pagare per la registrazione legale di tale conto. Per ottemperare a ciò, è necessario seguire una lunga serie di procedure burocratiche che non sono certo economiche.

Il vostro conto verrà controllato e potreste essere obbligati a fornire ulteriori informazioni.

Non deve sorprendere che, nel 2022, il vostro conto bancario offshore sarà regolarmente esaminato dalla banca. Questo è ovviamente fastidioso, ma è una tendenza di tutte le banche offshore contemporanee. Può anche accadere che la banca in cui avete aperto il conto, così come l’ente regolatore della giurisdizione in cui opera la banca, vi chieda di consegnare ulteriori documenti, legati all’attività del conto.

Il mio conto bancario offshore può essere temporaneamente sospeso o bloccato?

Si, non è un’azione frequente, ma può accadere. La banca offshore può sospendere temporaneamente e improvvisamente il tuo conto senza preavviso. Le possibili cause includono il rilevamento di un presunto movimento sospetto di quel conto.

A volte la banca, in virtù del suo diritto di ammissione, decide di chiudere completamente il conto, senza spiegazioni o preavviso.

Migliore trasparenza delle giurisdizioni offshore

Sono finiti i tempi in cui molti credevano che i conti bancari offshore fossero utilizzati per evitare di pagare le tasse. Oggi le giurisdizioni offshore sono state obbligate a scambiare automaticamente informazioni finanziarie e fiscali. Questo è stato l’unico modo per uscire dalle liste grigie e nere dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE).

Non è quindi esagerato affermare che le giurisdizioni offshore sono oggi più trasparenti di molte giurisdizioni onshore.

Guida all’apertura di un conto bancario offshore

Per aprire un conto bancario offshore preferiamo procedere nella seguente forma:

Consulenza telefonica previa, dove analizziamo le tue esigenze e ti proponiamo le opzioni disponibili per aprire un conto bancario offshore.

Costo 50.00 EUR o equivalente in altra moneta.

Consulenze telefoniche
Inserire numero telefonico

Pacchetto di consulenza valido per 30 giorni (fair use)

Una volta deciso cosa fare, è necessario acquistare un pacchetto di consulenza valido per 30 giorni. In questa fase ti indichiamo le banche, i portafogli o gli enti finanziari presso i quali dovresti richiedere l’apertura di un conto. Per quanto possibile, compiliamo i moduli o ti spieghiamo come farlo. Inoltre, ti prepariamo per il colloquio con i funzionari della banca. Durante i 30 giorni ti seguiremo (si applica la clausola di uso corretto o di non abuso) nel processo di apertura di uno o più conti bancari.

Costo di 350 EUR o equivalente in altra valuta.

In ogni caso, abbiamo esperienza e contatti stabiliti con portafogli elettronici e banche per soddisfare le tue esigenze. Questo sistema si è dimostrato il più efficace e ti eviterà di perdere denaro nell’apertura di conti che non sono adatti alla tua attività.

Consulenza

Consulenza completa, Consulenza di seguimento, Consulenza iniziale

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Aprire un conto bancario offshore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *